Zurich Maratò de Barcelona

Zurich Maratò de Barcelona

Maratona di Barcellona

In arrivo la 41° edizione della Zurich Maratò de Barcelona, il 10 marzo 2019

Domenica 11 marzo 2018 la città spagnola è stata letteralmente invasa da un fiume di runner: la 40° edizione della Maratona di Barcellona, o Barcelona Marathon, ha registrato oltre 15.000 iscritti e per il prossimo anno se ne attendono circa 20.000. Si tratta di un evento sportivo spettacolare atteso ogni anno nella cosmopolita città spagnola, “regina” della movida notturna. La 41° edizione della Maratona di Barcellona si terrà il prossimo 10 marzo 2019.

Maratona di Barcellona: il percorso

La gara di 42.195 km si è svolta per la prima volta nel 1978 e dopo un rinnovamento totale nel 2005, è stato creato un nuovo percorso, completamente urbano e pianeggiante – certificato IAAF.


La gara inizia e finisce a Plaza d’Espanya, una delle piazze più scenografiche della città, che si trova ai piedi del Montjuïc, nel distretto di Sants-Montjuïc. Il percorso della Zurich Maratò de Barcelona si snoda in città alla scoperta delle creazioni di Gaudì, sviluppandosi nel centro storico di Barcellona, di cui tocca i punti più interessanti dal punto di vista artistico e culturale: lo Stadio Camp Nou, La Pedrera, l’Hospital de Sant Pau, la Sagrada Família, la Torre Agbar, Avenida Diagonal, Avenida Litoral, il Porto Olimpico, Placa Catalunya, La Rambla, Avenida Parallel e infine si conclude a Plaza d’Espanya. Il percorso sembra si svolga interamente in piano, ma in realtà il profilo altimetrico mette in evidenza la presenza di alcune lunghe pendenze lente, in particolare intorno ai km 25-27 e 39-41.

Se ti interessano altre corse guarda la nostra guida sulle maratone europee.

Maratona di Barcellona: organizzazione e svolgimento

Il tempo limite per concludere la 42 km di Barcellona è di 6 ore. Lungo tutto il percorso sono presenti punti di ristoro ogni 2,5 km con rifornimento di acqua, bevande isotoniche e frutta fresca e secca. A partire dal km 7,5, ogni 5 chilometri sono presenti punti di spugnaggio, dove i podisti sono soliti rinfrescarsi tempie e polsi con spugne inzuppate d’acqua fresca.

Tutti i partecipanti alla Maratona di Barcellona dispongono di un chip integrato nel pettorale che al passaggio sui tappeti – posti allo start, 5 Km, 10 Km, 15 Km, 20 km, 25 km, 30 km, 35 km, 40 km e finish line – segna il tempo di ciascun podista in gara.

Inoltre 32 pacemakers corrono la maratona ad un ritmo costante con 7 tempi diversi, per aiutare i partecipanti a realizzare il tempo desiderato.

Barcellona, in occasione della Maratona, allestisce numerosi punti di animazione con spettacoli musicali e show lungo tutto il percorso della gara, contribuendo a creare una vera e propria atmosfera di festa, capace di motivare i podisti e divertire il pubblico di adulti e bambini.

barcelona marathon

La Maratona si tinge di verde

Una delle novità degli ultimi anni è l’adozione di una serie di misure per ridurre sensibilmente l’impatto dell’attività sportiva sull’ambiente: viene effettuata la raccolta differenziata degli oggetti lanciati dai runner lungo il percorso, è attiva la raccolta differenziata all’interno dell’EXPO, vengono allestiti punti di ristoro ecologici e infine non manca l’organizzazione di una conferenza sullo sport e sulla salvaguardia dell’ambiente.

L’EXPO della Maratona di Barcellona

L’EXPO della Maratona di Barcellona viene allestito presso il Polo fieristico Fira de Barcelona, in Avenida Reina Maria Cristina. Si tratta di una delle fiere più grandi del running in Spagna, alla quale partecipano molti espositori di diverse aziende sportive.

Le iscrizioni per la Maratona di Barcellona 2019 sono già aperte: stando al counter del sito ufficiale dell’evento, al momento più di 600 runner hanno già prenotato il proprio pettorale. E voi, cosa state aspettando?

Per altre info vai sul sito ufficiale.

Scopri anche la Maratona di Milano e la Maratona di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *