Podismo Sicilia

Podismo Sicilia

SICILIA RUNNING

Sicilia podistica: un territorio che va di corsa

I numeri del podismo siciliano e dei runner in Sicilia sono in continua crescita. I dati parlano chiaro: i podisti siciliani che si iscrivono alle gare di corsa in Italia e all’estero sono in costante aumento, segno che la cultura del running sta trovando terreno fertile anche su questa splendida isola. In crescita inoltre le quote rosa in pista: sempre più donne runner si appassionano alla corsa e partecipano numerose alle gare podistiche in Sicilia e non solo.

Il podismo in Sicilia vanta ottimi numeri: ci sono 72 gare podistiche l’anno, non poche, anche se è notevole il gap che separa questa regione dalle altre regioni d’Italia dal punto di vista organizzativo: ci sono pochi impianti dedicati alla corsa, improvvisazione nella gestione e in alcuni casi giovani atleti di interesse nazionale costretti ad allenarsi per strada o in luoghi di fortuna.

In Sicilia manca la programmazione, non sono disponibili fondi da destinare al running. Ma finalmente qualcosa si sta muovendo, il popolo dei runner si sta organizzando, è in crescita e sta facendo sentire la propria voce.

Consulta il nostro calendario per rimanere sempre aggiornato su tutte le gare podistiche in Sicilia e non solo!

Gare podistiche in Sicilia

Il calendario podistico siciliano conta 72 gare circa. La più spettacolare è la Supermaratona dell’Etna, meglio conosciuta come 0-3000. Il percorso è estremamente affascinante e unico, motivo per cui la manifestazione podistica richiama ogni anno centinaia di migliaia di podisti da tutto il mondo: 43 chilometri di costante salita dalla spiaggia di Marina di Cottone e gli ultimi 10 chilometri sul dorso del vulcano più alto d’Europa, con arrivo all’Osservatorio astronomico.

L’Etna e i suoi sentieri sono teatro di almeno altre 5 manifestazioni podistiche. Non mancano inoltre le Ultra, come la Sei Ore di Capo d’Orlando e di Mondello. Da menzionare anche la gara “Tuffo a mare e corsa” che si svolge a Taormina il primo di gennaio.

Tra le gare podistiche più partecipate vanno ricordate inoltre la Maratona di Palermo, l’Acchianata a Santa Rosalia e la 100 km del Val di Noto.

La Supermaratona dell’Etna – Da 0 a 3000

Lo scorso 9 giugno si è svolta la XII edizione della gara podistica con il più alto dislivello al mondo su un unico tracciato. La Supermaratona dell’Etna è una manifestazione sportiva che ogni anno richiama atleti da tutto il mondo, attratti dalla possibilità di poter svolgere una gara da “Guinness Book of Records” in uno dei luoghi più affascinanti dell’intero territorio italiano: il vulcano dell’Etna.

I 43 km della Supermaratona dell’Etna si sviluppano lungo un percorso che è pressoché costantemente in salita. La partenza è a quota zero sul livello del mare, sulla spiaggia di Marina di Cottone – comune di Fiumefreddo di Sicilia – e l’arrivo proprio sul vulcano dell’Etna, a quota 3000 metri.

Lungo i 43 chilometri del percorso gli atleti sono chiamati ad affrontare svariate difficoltà: gli strappi sono numerosi – anche se spesso di soli 100 metri di lunghezza – e il momento più difficile si trova all’altezza del 33° chilometro quando, a Piano Provenzana – Etna Nord, a quota 1800 – il percorso cambia completamente, passando dalla strada asfaltata al dorso dell’Etna, terreno che richiede un notevole sforzo.

Maratona di Palermo e mezza maratona di Palermo

Giunta alla 23° edizione, la Maratona di Palermo è la manifestazione podistica su strada più partecipata del Sud Italia. Il capoluogo della regione Sicilia, nonché capitale della cultura 2018, si sta preparando per accogliere la 24° edizione della Palermo City Marathon, che si terrà il prossimo 18 novembre.

La 42 km di Palermo, nata nel 1995, oltre alla maratona tradizionale prevede una mezza-maratona di circa 21 km e una corsa non competitiva di 4 km aperta a tutti.

La città di Palermo si prepara ad accogliere quasi 2000 podisti, da circa 40 Paesi, tra cui Francia, Inghilterra, Germania, Finlandia, Olanda, Slovenia, Marocco e Giappone.

Running Palermo

Ma dove corrono i runner palermitani? Lo stadio di Palermo Renzo Barbera – meglio noto come “La Favorita” – è la casa base per tutti i podisti della città. L’impianto di atletica leggera, intitolato alla memoria di Vito Schifani – uno degli agenti di scorta di Giovanni Falcone (podista anche lui) -, si trova in Viale del Fantedi, vicino al parco della Favorita, una location perfetta per le diverse necessità degli atleti, dai più esperti ai runner occasionali.

Un altro polo di riferimento per le sessioni di running in città è il Centro Polisportivo Del Cus Palermo, che dispone di un impianto moderno e all’avanguardia, ma va detto che si tratta di struttura privata.

La carenza di strutture dedicate ai runner ha portato i podisti siciliani a diversificare le uscite di allenamento, tra terreni agresti, asfalto di città e luoghi di villeggiatura. Le colline del palermitano sono molto frequentate dai podisti, così come i viali che attraversano Mondello. Nella stagione estiva i luoghi di villeggiatura, soprattutto quelli sul mare, si arricchiscono di podisti e di gare.

Se sei siciliano ma vivi al nord, potrebbe interessarti anche podismo lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *